L’alluminio, materiale riciclato da cui partiamo per creare i nostri radiatori, può avere anche valenze artistiche. Spesso infatti viene utilizzato da scultori e non solo per perfomances e opere creative e particolari.

Seguendo questo percorso, il CiAl, il Consorzio Imballaggi Alluminio, ha stretto con diversi soggetti del campo artistico alcune partnership per promuovere il messaggio di rispetto ambientale sui è fondato.

Tra gli artisti più noti che affrontano i temi del riciclo in senso generale, c’è Michelangelo Pistoletto con il progetto del Terzo Paradiso, ovvero la fusione fra il primo paradiso, dove gli esseri umani erano integrati nella natura, e il secondo paradiso, quello artificiale, dominato dalla tecnologia. Nel Terzo Paradiso c’è un’armonia tra natura e storia, ma per raggiungerlo bisogna ri-nascere attraverso un cambio di comportamenti e principi etici. La responsabilità verso l’ambiente è uno dei passi principali da mettere in atto, con il riutilizzo dei materiali, il risparmio energetico, le buone prassi.

Al rapporto tra alluminio e arte sono state dedicate anche delle mostre, tra cui quella di Arezzo “Alluminio. Tra Futurismo e Contemporaneità, un percorso nella scultura italiana sul filo della materia”.
Qui sono state esposte oltre 60 opere provenienti da collezioni pubbliche, archivi e fondazioni private, di artisti come Bruno Munari, per citarne uno, che hanno usato l’alluminio.

Un viaggio che va dal secondo futurismo italiano degli anni ‘20 e ‘30, passa dall’arte povera degli anni ‘90, fino ad arrivare agli anni 2000 con autori che fanno dell’alluminio un uso sempre più originale. 

Alviani-alluminio-riciclo
Pannelli in alluminio di Getulio Alviani

Sono sempre più diffuse le esperienze artistiche sono si mettono al centro i temi e i materiali del riuso e del riciclo, per dare anche una valenza pedagogica ed etica alle opere.

L’alluminio si rivela quindi una vera fonte inesauribile di… ispirazione.

Credits immagini:
Bruno Munari: Scultura da viaggio
http://www.munart.org/
Bruno Munari- Macchina inutile 1945-e-1980
http://www.munart.org/
Bruno Munari: Aconà Biconbì
http://www.lombardiabeniculturali.it/opere-arte/schede/3o190-00012/
Getulio Alviani: Pannelli in alluminio
Di Paolo Monti – Disponibile nella biblioteca digitale BEIC e caricato in collaborazione con Fondazione BEIC.L’immagine proviene dal Fondo Paolo Monti, di proprietà BEIC e collocato presso il Civico Archivio Fotografico di Milano., CC BY-SA 4.0, https://commons.wikimedia.org/w/index.php?curid=48071555