Ecobonus 2018: siete già informati?

Ecco qui un breve riepilogo che vi farà venire voglia di fare qualche lavoretto domestico!

Requisiti per Ecobonus 2018 – Caldaie

Se dovete sostituire o installare una caldaia, le agevolazioni vanno dal 50 al 65%, in base alla tipologia.

La detrazione fino al 50% vale per la sostituzione/installazione di:

  • impianti di climatizzazione invernale dotati di caldaie a condensazione in classe A;
  • caldaie a biomassa

La detrazione fino al 65% vale per la sostituzione/installazione di:

  • caldaie a condensazione in classe A con impianti di termoregolazione evoluti;
  • impianti di climatizzazione invernale con impianti dotati di generatori d’aria calda a condensazione

Requisiti per Ecobonus 2018 – Pompe di calore

Per le pompe di calore, l’agevolazione è al 65% e vale per la sostituzione di:

  • impianti di climatizzazione invernale dotati di pompe di calore ad alta efficienza;
  • impianti di climatizzazione invernale dotati di apparecchi ibridi, pompa di calore integrata con caldaia a condensazione

Requisiti per Ecobonus 2018 – Collettori solari

Anche i collettori solari godono di un’agevolazione fino al 65% per installazione di:

  • collettori solari per la produzione di acqua calda per usi domestici/industriali e per la copertura del fabbisogno di acqua calda in piscine, strutture sportive, case di ricovero e cura, istituti scolastici e università.

Requisiti per Ecobonus 2018 – Building Automation

Il settore della Building Automation offre agevolazioni fino al 65% per installazione di:

  • sistemi di building automation per la gestione automatica degli impianti di riscaldamento / produzione di acqua calda sanitaria / climatizzazione estiva

COSA ASPETTATE, APPROFITTATENE!

Fonte: https://www.edilportale.com/news/2018/04/risparmio-energetico/ecobonus-2018-le-novit%C3%A0-per-gli-impianti-termici_63418_27.html